Afghanistan: avvicendamento alla guida del Train Advise Assist Command West di Herat

Resolute Support. Train Advise Assist Command West – La Brigata “Pinerolo” subentra all'”Aosta”

Afghanistan - Herat TAAC W, avvicendamento

Si è svolta nella mattinata di ieri presso l’aeroporto di Herat, la cerimonia di avvicendamento alla guida del Train Advise Assist Command West (TAAC W), il Comando NATO multinazionale e interforze a guida italiana che opera nella regione Ovest dell’Afghanistan nell’ambito della Missione Resolute Support (RS). La Brigata “Aosta”, dopo quasi nove mesi di addestramento, consulenza e assistenza ai vertici operativi delle Afghan National Defence and Security Forces (ANDSF), è stata avvicendata dalla Brigata “Pinerolo”.

Alla cerimonia, hanno partecipato l’Ambasciatore italiano a Kabul Roberto Cantone, il Comandante del Comando Operativo Interforze (COI), Generale Marco Bertolini, il Comandante di RS Generale (USA) John W. “Mick” Nicholson,  il Governatore della Provincia di Her, Mr Asif Rahimi, e le massime autorità civili e militari afgane della provincia di Herat.

Herat - avvicendamento TAAC WIl Generale Bertolini nel suo intervento ha ringraziato i militari schierati sottolineando gli eccellenti risultati conseguiti, ed ha fatto i suoi auguri al Generale Gianpaolo Mirra ed alla Brigata “Pinerolo” per il difficile e delicato compito che li attende.

Le attività di addestramento che attualmente sono svolte dagli advisors del TAAC W a favore delle ANDSF mirano a rendere le Forze di Sicurezza locali autonome nella gestione dello sviluppo professionale del proprio personale. Ciò si realizza con la formazione di nuovi istruttori (“Train the Trainers”), che a loro volta addestrano “specialisti” nelle più varie materie (intelligence, contrasto ordigni improvvisati, impiego di mortai ed artiglierie, controllo dello spazio aereo ecc.), oltre ad attività di consulenza (Advising) mirate allo sviluppo organizzativo e della funzionalità delle forze, per il raggiungimento di un adeguato livello di sostenibilità.

Posted by on 26 Maggio 2016. Filed under Esteri, Missioni Internazionali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.