Libia, missione umanitaria a Tripoli e Misurata

missione-ippocrate-c-130jMisurata, 1 dicembre 2016 – L’Italia continua a fornire supporto umanitario e sanitario al popolo libico. Con un C-130J dell’Aeronautica Militare la Cooperazione Italiana a favore della Libia ha realizzato la sesta spedizione di farmaci dall’inizio dell’anno.

L’iniziativa si inserisce nel quadro di una multidimensionale attività di supporto verso lo Stato libico, che – oltre alla fornitura di materiale sanitario e di medicine – prevede il trasporto e la cura di feriti libici che combattono contro Daesh in Libia con l’operazione “Ippocrate”.

Ad accompagnare la missione l’Ambasciatore designato in Libia, Giuseppe Perrone, e l’Inviato Speciale del Ministro degli Esteri per la Libia, Giorgio Starace, ai quali le autorità locali hanno espresso apprezzamento per il continuo sostegno dell’Italia alla Libia.

Le circa 3 tonnellate di medicine e supporti medici, trasportati nelle due città libiche con un C-130 dell’Aeronautica Italiana, sono state consegnate all’ospedale militare di Tripoli e a quello civile di Misurata.

Grazie a questi materiali sarà possibile garantire le cure di base a circa 10.000 persone per 3 mesi e cure specifiche a 100 feriti di guerra. Si tratta della sesta spedizione di farmaci realizzata dalla Cooperazione Italiana a favore della Libia dall’inizio dell’anno, del valore complessivo di oltre 2,5 milioni di euro.

L’operazione “Ippocrate” comprende una Task Force di 300 militari suddivisi tra una componente sanitaria (ospedale da campo), una di comando/controllo e funzionamento logistica ed una unità di protezione per tutte le componenti della struttura sanitaria.

(fonte www.difesa.it)

Posted by on 3 dicembre 2016. Filed under Copertina, Libia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.