Conclusa la Summer School 2017 a Ragusa

Ragusa, 7 Settembre 2017 – Si è conclusa la Summer School 2017 organizzata dalla Fondazione San Giovanni Battista, come capofila. “Prima di tutto – afferma Tonino Solarino, presidente della Fondazione – vogliamo dire grazie alla Rete nazionale SPRAR, alla Prefettura di Ragusa, alla Struttura didattica speciale di Lingue, alla Caritas, a Praticare, alla Scuola per assistenti sociali di Modica D’Alcontres, alla Banca agricola, all’Ergon e a tanti altri. Un grazie va rivolto ai docenti, ai formatori, ai testimoni. Tutti elementi senza i quali la Summer school non avrebbe potuto rappresentare ciò che, invece, è stata: un momento di crescita condivisa, di scambio e di incontro reale sul tema del viaggio declinato secondo i verbi indicati da Papa Francesco, ovvero accogliere, proteggere, promuovere ed integrare”. “Il lavoro di integrazione – prosegue il presidente della Fondazione – deve farsi carico delle ingiustizie di cui i rifugiati sono vittime e, contemporaneamente, non ignorare le paure degli italiani che si sentono a loro volta discriminati e vittime di condizioni di disuguaglianza. Gli italiani non sono diventati tutti razzisti e la loro richiesta di sicurezza e di uguaglianza va ascoltata e non lasciata alle strumentalizzazioni di politici che per ragioni elettorali stanno avvelenando il clima culturale e alimentando violenza”.
“Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto – sottolinea Chiara Facello, responsabile organizzativo della Summer – per l’ampia partecipazione riscontrata. Molti degli iscritti sono addetti ai lavori della rete SPRAR. Dunque il percorso formativo è stato utile anche per avere scambi di esperienze tra progetti territoriali. Molti di loro hanno apprezzato l’esperienza della Summer intesa proprio come momento per vedersi e incontrarsi, L’auspicio di tutti è che un tale momento possa ripetersi anche in altre parti di Italia”.

Posted by on 7 settembre 2017. Filed under Migranti, News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.