Libia. Esteso di un anno il mandato della missione UNSMIL

Il Consiglio di sicurezza ha adottato nella giornata di giovedì 13 settembre una risoluzione che proroga il mandato della missione di sostegno delle Nazioni Unite in Libia (UNSMIL) fino al 15 settembre 2019 sotto la guida del rappresentante speciale del Segretario generale, Ghassan Salameh.

Adottando all’unanimità la risoluzione 2434 (2018), il Consiglio ha deciso di estendere il mandato dell’UNSMIL come missione politica speciale integrata a sostegno di un processo politico inclusivo nonché di un dialogo di sicurezza ed economico nel quadro dell’accordo politico libico e del piano d’azione delle Nazioni Unite. Ha inoltre deciso che l’UNSMIL dovrebbe svolgere una serie di compiti, tra cui sostenere le principali istituzioni libiche, monitorare e riferire sui diritti umani, coordinare l’assistenza internazionale e fornire consulenza e assistenza al governo di accordo nazionale nei suoi sforzi per stabilizzare le zone postconflittuali, compresi quelli liberati dallo Stato islamico in Iraq e il Levante (ISIL / Da’esh).

Accogliendo con favore i progressi compiuti, il Consiglio ha incoraggiato gli sforzi costanti per una strategia politica globale nonché una maggiore integrazione e un coordinamento strategico dell’UNSMIL e delle agenzie delle Nazioni Unite in Libia per sostenere gli sforzi di stabilizzazione del governo di accordo nazionale.

Posted by on 14 Settembre 2018. Filed under Copertina, Libia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.