Sikania

Una piazza di Sicilia

Sikania Avatar sdraiati al sole su una spiaggia di sabbia bianca che ricorda molto quelle tipiche mediterranee: leggera brezza, bagnasciuga, teli da mare rosso intenso, un falò, onde che si frantumano sulla battigia….

Siamo a Sikania, in Vanilla Isle, ricostruzione di una piazza siciliana che digrada sul mare, dove le palme e i fiori, gli alberi di limoni e gli aranci di Sicilia, rendono gradevole fare due passi, fermarsi per un gelato dall’uomo del carretto dai colori sgargianti mentre alcune scimmiette si sollazzano tra le palme, un fenicottero rosa zampetta incurante dei passanti, due bellisimi cani di nome Gis e Nica che abbaiano e scodinzolano facendo festa ai visitatori
“Molte persone trascorrono gran parte del loro tempo in Second Life per realizzare i propri sogni e i propri desideri – spiega Joey Dhara, owner di Sikania – ognuno qui in SL può creare un proprio mondo, per motivi commerciali oppure no: anch’io ho creato un mio mondo e il suo nome è Sikania”.

Sikania Un pezzo di terra assolata nella tipica pietra bianca delle costruzioni che sorgono vicine al mare: Sikania è diventata la meta preferita degli italiani che popolano il metaverso alla ricerca di relax, magari sorgeggiando una bibita e facendo dello shopping nei negozi che si affacciano sulla piazza.

Il luogo nasce per diventare un punto di riferimento per la comunità dei siciliani in Second Life e per ospitare eventi: dietro Sikania vi è il lavoro collettivo di tante persone come Ceres Gladstone, Toshiya Okawa e con il fondamentale aiuto di Anubis Hartunian, ed ovviamente lo stesso Joey Dhara.

“Le nostre linee guida sono state innanzittutto di creare un luogo che evocasse atmosfere mediterranee e solari – continua Dhara – i colori ricorrenti sono il bianco che troviamo nelle abitazioni del sud, e colori caldi come il rosso. Inoltre abbiamo cercato di tenerci lontani dal cattivo gusto e costruire qualcosa che fosse semplice ed elegante”.
Sikania, sorta da poco meno di un anno, è diventata ben presto il luogo di ritrovo per tanti italiani, tra cui molti siciliani, con la sua piazza con panchine e aiuole, piante tropicali e fiori, mentre i falò e le feste in spiaggia continuano a caratterizzare uno dei luoghi-altri di un virtuale che vede quotidianamente lievitare il numero dei suoi abitanti.